US Recession Watch, Giugno 2020 – L’Ingannevole Curva dei Rendimenti Degli Stati Uniti

La recessione americana, giugno 2020 – L’inganno della curva dei rendimenti USA continua. Tuttavia, un’altra crisi del mercato azionario per costare al consumatore americano i suoi risparmi è stata evitata, ma a quale costo? Qualcuno ha fatto un controllo dei precedenti sulla persona che ha assunto per gestire le banche? Qualcuno ha un controllo dei precedenti sulle persone che erano sotto il suo controllo? Ovviamente no.

Perché? Perché è così che funziona l’economia degli Stati Uniti.

I truffatori e i bugiardi predano gli individui vulnerabili. Prendono di mira i deboli e coloro che non sono consapevoli delle proprie debolezze. In questo caso, il responsabile delle società di carte di credito, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, ha mentito al popolo americano sulla capacità delle società di carte di credito di gestire il disastro finanziario senza precedenti.

Ha mentito sul salvataggio federale. Come puoi fidarti di nuovo di lui sulla disoccupazione? Come fai a sapere che le sue previsioni sono di nuovo vere?

Questo non vuol dire che non ci sono altre spiegazioni per questo falso orologio da recessione, giugno 2020 – The Deceitful US Yield Curve. Alcuni scettici ritengono che la Federal Reserve abbia creato i numeri falsi per confondere il pubblico.

Sostengono che il pacchetto di stimoli fosse troppo grande per funzionare senza esagerare la situazione. Molti di loro sospettano che una cabala a Washington, DC sia dietro l’inganno. In una cultura che mette così tanto in risalto le apparenze, puoi capire perché si sentono in quel modo.

Questa potrebbe essere una possibile spiegazione. Forse è una cospirazione da parte di queste persone affamate di potere mantenere debole l’economia del paese. Ma queste teorie della cospirazione possono esistere solo nelle menti delle persone. Chi è responsabile dell’inganno della recessione statunitense, giugno 2020 – The Ingeitful Yield Curve?

È facile vedere ora chi è responsabile delle principali istituzioni economiche in America: il Segretario del Tesoro degli Stati Uniti, il presidente, i capi delle principali società di Wall Street, i capi delle principali banche centrali e persino i capi delle le maggiori banche centrali di tutto il mondo. Tutti loro sono complici dell’inganno.

Non ho dubbi sul fatto che tutti usano le stesse tattiche. Operano tutti da un luogo di avidità e denaro. Tutti traggono beneficio dall’inganno della recessione statunitense, giugno 2020 – The Ingeitful Yield Curve.

La vera domanda è: cosa accadrà quando tutto questo sarà esposto? Le società di carte di credito rimborseranno ora il loro pacchetto di incentivi o sceglieranno il fallimento?

Forse continueranno a spingere il pacchetto di stimoli e lo ignoreranno. È troppo tardi per quello ora. L’inganno della recessione americana, giugno 2020 – L’ingannevole curva del rendimento degli Stati Uniti è terminata e la storia sta guardando.