Prezzo dell’oro suscettibile al rimbalzo dei rendimenti dei titoli del Tesoro USA

L’oro è un modo di investimento molto popolare e lo è da molti anni. Ha anche senso; dopotutto, dopo il gold standard, non ci sono mai state crisi economiche o finanziarie come quelle che stiamo vivendo oggi. L’oro è una riserva di ricchezza che può essere ottenuta facilmente da un paese all’altro, e non importa dove viene acquistato. Allora perché l’oro è così popolare? Qual è la risposta a ciò che rende l’oro così prezioso ed è suscettibile di turbolenze economiche nei titoli del Tesoro USA?
Prima di tutto, dovresti capire che i prezzi dell’oro sono molto sensibili alle fluttuazioni del dollaro USA. In effetti, sono sensibili a ogni indicatore economico là fuori. I prezzi dell’oro sono stati molto sensibili alle variazioni dei tassi di interesse, alle variazioni dell’indice dei prezzi al consumo (IPC), alle variazioni della crescita del PIL e dell’occupazione e alle variazioni della bilancia commerciale. Anche quando ci sono notizie negative sui principali giornali sullo stato dell’economia statunitense, i prezzi dell’oro non scendono, ma salgono. Ciò significa che quando i dati economici mostrano un segnale di miglioramento, i prezzi dell’oro salgono.
I commercianti di oro riferiscono che quando i tassi di interesse iniziano a salire, i prezzi dell’oro iniziano a salire. Naturalmente, quando i tassi di interesse salgono, aumentano anche l’inflazione ei prezzi al consumo. Questo è quando gli investitori si rendono conto che il valore del dollaro sta scendendo. Questo è quando i grandi detentori di oro aprono le loro posizioni in contanti e la domanda di oro inizia ad aumentare. I prezzi dell’oro non sono immuni dagli indicatori economici e non sono immuni nemmeno dall’intervento del governo.
Il fatto è che i recenti indicatori economici che vediamo tutti puntano a un imminente collasso dell’economia statunitense. Il crollo dell’economia statunitense si tradurrà in un aumento della disoccupazione, una diminuzione dell’attività economica e un cambiamento nella bilancia commerciale. Quando ciò accadrà, il potere d’acquisto del dollaro diminuirà in tutto il mondo e questo porterà ad un aumento dei prezzi dell’oro. I prezzi dell’oro non sono immuni da questi eventi. In effetti, sono molto sensibili a loro.
Inoltre, i recenti indicatori economici che vediamo indicano un indebolimento del dollaro USA rispetto all’euro, allo yen giapponese e al franco svizzero. Questi indicatori economici fanno aumentare il prezzo dell’oro. Pertanto, i prezzi dell’oro sono sensibili alle fluttuazioni anche in queste altre valute. L’oro viene acquistato e venduto sul mercato delle materie prime, quindi il suo prezzo è sempre relativo all’economia statunitense. Quando i tassi di interesse statunitensi salgono, l’euro e lo yen giapponese aumentano di valore, il che fa aumentare i prezzi dell’oro, poiché gli investitori spostano le loro attività dal dollaro americano all’euro e allo yen. Inoltre, quando l’apprezzamento del franco svizzero fa aumentare il valore del franco svizzero, questo aumenta anche i prezzi dell’oro.
Se la Federal Reserve degli Stati Uniti alza i tassi di interesse, questo avrà un grande effetto negativo sui prezzi dell’oro. L’oro è una risorsa globale e non è possibile per la Federal Reserve statunitense aumentare l’offerta di moneta degli Stati Uniti abbastanza da modificare la domanda e l’offerta globali di oro. Questo perché l’oro è un bene “duro”, a differenza della carta. La carta può essere stampata ogni volta che è necessario, ma l’oro viene stampato solo quando è necessario e questo processo avviene nel mondo fisico. Pertanto, acquistando oro fisico, gli investitori proteggono la loro ricchezza dall’inflazione causata dalle azioni della Federal Reserve nell’economia.
Tuttavia, l’oro non è l’unico bene che può essere stampato quando l’economia affronta difficoltà economiche. Ci sono molti beni e servizi che possono essere stampati quando le economie sono in difficoltà. Pertanto, i prezzi dell’oro possono diminuire temporaneamente quando l’economia statunitense incontra difficoltà economiche, ma questa diminuzione sarà presto invertita una volta che la Federal Reserve aumenterà i tassi di interesse. Pertanto, i prezzi dell’oro sono sensibili alle fluttuazioni dei buoni del tesoro statunitensi, degli indicatori economici e dei titoli minerari dell’oro. Se sei un investitore che non vuole doversi preoccupare delle variazioni dei prezzi dell’oro quando salgono e scendono insieme ai buoni del tesoro statunitensi e ad altre attività, dovresti considerare l’acquisto di azioni auree.
Sebbene ci siano molte ragioni per cui gli investitori potrebbero voler investire in oro, ci sono solo alcune buone ragioni. Uno dei motivi è la sua natura sensibile al prezzo; i prezzi dell’oro possono essere influenzati da vari indicatori economici che vanno dai tassi di interesse alla spesa dei consumatori. Tuttavia, molti investitori basano i loro investimenti in oro solo sulla speculazione, e questa speculazione si basa in gran parte su indicatori economici. Il momento migliore per acquistare oro è quando non è influenzato da alcun indicatore economico. Una volta che la Federal Reserve statunitense aumenterà i tassi di interesse, i prezzi dell’oro probabilmente aumenteranno a causa dell’aumento della domanda da parte degli investitori.