La corsa al miliardo: uomini contro donne

La corsa al miliardo: uomini e donne stanno raggiungendo gli stessi livelli di ricchezza, ma non agli stessi tassi. Il numero di miliardari per uomini e donne è in aumento da anni. Il numero di donne che sono attualmente miliardari è aumentato del 268% negli ultimi dieci anni e stanno superando le loro controparti maschili in quasi tutti i campi. Nel 2010 c’erano solo quattro miliardari donne.

Oxfam ha recentemente pubblicato uno studio, in vista del World Economic Forum di Davos, che mostra che le persone più ricche del mondo hanno più soldi della metà inferiore della popolazione mondiale. Nonostante i ripetuti avvertimenti sulla disuguaglianza, questo divario è ancora in crescita. Più della metà dei poveri del mondo vive con meno di 5,50 dollari al giorno e il divario si sta allargando. Questo divario crescente non solo alimenta la rabbia pubblica in molti paesi, ma danneggia anche la lotta contro la povertà.

Negli Stati Uniti, le società petrolifere possono ottenere una grande agevolazione fiscale. In Nigeria, i miliardari hanno fatto pressioni con successo per ridurre le tasse. In Brasile, le donne stanno diventando le persone che guadagnano di più in molti campi. Il numero dei miliardari è in aumento e le donne stanno dominando sempre più i settori tradizionalmente dominati dalle donne. Con l’ascesa della classe media, più donne che mai stanno diventando ricche.

Mentre c’è un enorme divario tra uomini e donne tra i più ricchi del mondo, le donne sono in gran parte non toccate dal divario salariale di genere. Quasi la metà della ricchezza privata negli Stati Uniti sarà di proprietà di donne. Nel frattempo, gli uomini continueranno ad essere sottorappresentati nel mondo degli affari. Sarà difficile per le donne trovare il giusto equilibrio tra lavoro e vita. Ma alla fine, le donne saranno le vincitrici.

La corsa al miliardo: secondo la Divisione Popolazione delle Nazioni Unite, il numero di donne nel mondo sarà di 3,8 miliardi nel 2019. Nel frattempo, gli uomini rappresenteranno 3,7 miliardi. Al contrario, i numeri per i due sessi rimarranno quasi identici a 2,2 miliardi. L’ONU stima che ci saranno 1,3 miliardi di donne nel mondo entro il 2050. Ciò significa che ci saranno circa il doppio dei maschi rispetto alle femmine.

Nel mondo, le donne hanno fatto passi da gigante, ma sono ancora ampiamente sottovalutate sul mercato. Il rapporto, intitolato The Race to a Billion: Men vs. Women: le statistiche globali rivelano che le donne sono ancora in ritardo rispetto alle loro controparti maschili in molte aree. Sebbene le donne abbiano fatto grandi passi avanti nell’ultimo secolo, rimangono sistematicamente sottoservite e sottovalutate.

La corsa al miliardo: le donne negli Stati Uniti hanno una ricchezza mediana più alta rispetto alle loro controparti maschili, ma il divario di genere è ancora piuttosto significativo. In generale, le donne nere e latine guadagnano molto meno degli uomini bianchi e i loro guadagni sono quasi identici. Il rapporto mostra anche che le donne di razze diverse non sono uguali. Mentre gli uomini bianchi hanno maggiori probabilità di avere più ricchezza, le donne latine hanno maggiori probabilità di essere povere.

Negli Stati Uniti la corsa al miliardo di dollari è più che raddoppiata tra gli uomini. Solo tre donne sono tra le prime 10 persone più ricche del mondo, mentre la corsa tra uomini e donne è solo del quattro per cento. La differenza tra uomini ricchi e uomini e donne poveri è impressionante e le donne sono ancora sottorappresentate nei ranghi della maggior parte delle aziende. Ma questo non significa che non abbiano un vantaggio sulle loro controparti maschili. Alcune aziende, come Target Corp. e Biogen Inc., investono nell’attività da decenni.

Le donne single nere hanno molte più probabilità di essere ricche rispetto alle loro controparti maschili. La quantità media di ricchezza che una singola donna di colore guadagna circa $ 300, mentre le donne single latine guadagnano solo $ 100. Ma questa disparità è ancora più pronunciata tra le donne bianche. Gli amministratori delegati dei marchi di moda sono tra le persone più ricche del mondo, ma la ricchezza media degli uomini single è inferiore di quasi 13.000 dollari.