Come leggere un grafico a candele

La tecnica di analisi tecnica per studiare le candele è ampiamente utilizzata nel trading Forex. I candelieri sono il modo perfetto per analizzare il mercato poiché ci sono più di 20 pip in una candela. Sul grafico, ogni candela mostra il prezzo di apertura, massimo e di chiusura per un determinato periodo di tempo. Ad esempio, se l’investitore imposta il periodo su cinque minuti, viene creata una nuova candela ogni cinque minuti dopo. Questo ci dà la seguente tabella:

Ora, se studi il grafico sottostante, noterai che i candelabri sono disposti su tre colonne verticali. Come puoi vedere, questo è il formato tradizionale utilizzato da anni. Tuttavia, con l’ascesa di sistemi e algoritmi computerizzati, alcuni trader hanno scoperto nuovi modi di interpretare le candele. Se i trader praticano quella che viene chiamata “psicologia del trading forex”, possono utilizzare grafici simili a quelli utilizzati nei mercati finanziari. È possibile imparare a leggere un grafico a candele utilizzando questi tipi di grafici.

Per analizzare un grafico a candele, è importante ricordare che la dimensione della candela indica il volume di vendita o acquisto. Comprendendo la struttura delle formazioni di candele, è facile determinare l’intervallo di tempo in cui sono iniziati i modelli di prezzo. Conoscendo il lasso di tempo, è possibile prevedere la direzione dei movimenti dei prezzi. Pertanto, la strategia corretta per interpretare un grafico a candele dipende dalla direzione in cui puntano i modelli di prezzo.

La maggior parte dei trader si concentra sulle prime tre barre di un grafico a candele quando studia come leggere un grafico a candele. La distanza tra la parte superiore e inferiore della candela indica rispettivamente i prezzi di apertura e chiusura. La barra centrale del pattern della candela mostra la gamma di prezzi che sono stati coperti nella sessione di negoziazione. Infine, iniziano le barre rimanenti nel pattern per rappresentare i livelli di supporto e resistenza che hanno aiutato il pattern.

Quando si guarda a come leggere un grafico a candele, un altro punto chiave a cui prestare molta attenzione è il modello a martello rialzista. In questo modello, l’azione dei prezzi è stata coerente per un periodo di tempo. Poiché alla maggior parte delle persone non piacciono i grandi movimenti dei prezzi, il toro fa la maggior parte del lavoro. Quando i prezzi aumentano o diminuiscono, il martello rialzista spingerà i prezzi verso l’alto o verso il basso in relazione al modello. Questo aiuta a mantenere gli acquirenti interessati al mercato.

Imparare a leggere i grafici a candele è solo una parte del puzzle di un trading azionario di successo. I trader di successo devono anche prestare molta attenzione ai punti di entrata e di uscita dei principali eventi nel mercato. È qui che vengono commessi molti errori nel campo del commercio di azioni. Ad esempio, la maggior parte delle persone non prende in considerazione che un punto di ingresso può essere invertito rapidamente e facilmente, consentendo a uno stock già in declino di diminuire ulteriormente.

Sapere come leggere un grafico a candele non è solo per i neofiti che cercano di entrare nel mercato. Ci sono una varietà di investitori che utilizzano i modelli di candele a loro vantaggio quando effettuano operazioni. Questi includono commercianti giornalieri, investitori a breve termine e investitori a lungo termine. Gli investitori a lungo termine di solito traggono vantaggio dalle tendenze a breve termine per realizzare profitti. I trader a breve termine utilizzano i dati giornalieri contenuti nelle candele per prendere decisioni su quali azioni acquistare o vendere.

Quando guardi un grafico a candele, dovresti essere in grado di vedere lo schema di base di un triangolo. Questo è formato da una candela che sporge su entrambi i lati dello stoppino inferiore. Se guardi lo stoppino superiore, noterai che la linea mediana è inclinata verso il basso. Questo è l’inizio del prossimo candelabro. Questo modello può essere utilizzato per individuare una grande inversione di tendenza nel mercato.